• Emozione Arte

Nuova scoperta per ''Donna che legge una lettera davanti alla finestra'' di Vermeer


É di pochissime ore la notizia dello svelamento del "Cupido" sullo sfondo del quadro "Donna che legge una lettera davanti alla finestra" di Jan Vermeer. Abbiamo già avuto modo di parlare di questo pittore olandese in altri articoli. Il corpus dei suoi dipinti è molto ristretto: trentacinque. Questo a causa della poca documentazione rimasta e di conseguenza della difficoltà a reperire opere autografe.

Sul quadro "Donna che legge una lettera davanti alla finestra" già anni fa (1979) si era visto, tramite raggi X, che sullo sfondo era stato dipinto un Cupido nudo, poi coperto da uno strato di pittura. Si era sempre pensato che fosse stato lo stesso Vermeer a ricoprirlo e il fatto non venne ulteriormente approfondito.

Nel 2017 invece è partita una nuova campagna di restauro che ha rivelato che lo strato pittorico usato per coprire il Cupido, è stato in realtà steso anni dopo. Quindi Vermeer non è l'artefice di questa scelta. Le cose in questo caso cambiano e anche di molto. Infatti il quadro potrebbe prendere un significato totalmente diverso da quello che ne è stato dato fino ad ora.



[Fonte foto: Rai News]

Si è visto che il colore usato per coprire è molto più scuro di quello originale steso da Vermeer, questo perché l'ignoto artista ha dovuto compensare l'inscurimento della vernice del precedente colore ad olio.

Il restauro è stato condotto da Christoph Schoelzel che, con l'uso di microscopio e bisturi, è riuscito a rimuovere lo strato pittorico aggiunto senza rovinare i pigmenti stesi dal pittore olandese. Il lavoro però non è ancora terminato. Ci vorrà più o meno un altro anno prima che tutto il Cupido venga svelato.

Non resta quindi che attendere l'esito finale dei lavori che, siamo certi, non deluderanno le aspettative degli studiosi.


#JanVermeer #Olanda #Cupido

459 visualizzazioni

Emozione Arte 2020

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White Instagram Icon